La cultura a chilometri zero. Un ricco calendario di spettacoli che si svolgeranno nei cortili e nei giardini di 5 aree urbane e periferiche del territorio. Dal 23 giugno al 2 luglio

Parte il 23 giugno 2011 e prosegue fino al 2 luglio con eventi giornalieri, la prima edizione del Festival In & Out – la cultura in condominio, manifestazione che toccherà piccoli e grandi spazi condominiali urbani e periferici (Lame, Cirenaica, via Paglietta, via Beverara, via del Faggiolo, via Emilia Ponente) e che porterà la cultura nei cortili e nei luoghi comuni dei condomini.

L’evento è ideato da Mirco Alboresi – autore e direttore artistico dell’associazione culturale Teatro dei Mignoli – coordinato e realizzato grazie alla collaborazione di 15 tra associazioni, artisti e singoli cittadini trasformatisi per l’occasione in Direttori Artistici Condominiali, nonchè con il supporto organizzativo dei volontari degli Angeli alle Fermate e delle Associazioni stesse.

La manifestazione è dunque nata e si è sviluppata “dal basso” grazie alla straordinaria risposta di associazioni, gruppi teatrali e singoli condomini in seguito ad un appello lanciato al’interno del social network Facebook

Unico obiettivo: coinvolgere ed animare, attraverso attività culturali ed artistiche, aree urbane e periferiche che di solito non vengono toccate da simili attività. Un mutuo scambio tra condominii ed associazioni, spazi e servizi, richieste interne e proposte esterne; con l’intento di creare occasioni di socializzazione e di aggregazione.

Un calendario ricco e corposo, dove  giardini e cortili condominiali diverranno palcoscenico di spettacoli unici ed irripetibili: teatro, cinema, danza, musica, sfilate di abiti usati, reading animati ed itineranti, laboratori per bambini.

L’iniziativa è stata resa possibile, anche in previsione di un suo ulteriore sviluppo, grazie al Settore Politiche Abitative e al Settore Vivibilità Urbana-Assistenti Civici del Comune di Bologna, di Acer e dei Quartieri coinvolti (Navile, S.Stefano, S. Vitale, Borgo Panigale).

Tutto è reso possibile dalle attività dei volontari del Teatro dei mignoli/angeli alle fermate e della rete di associazioni e artisti di quest’avventura: Fucine Vulcaniche, Leggere Strutture, Canto31, Fannybullock, Lalage Teatro, Latino assassino, Gli anni in tasca, Associazione Cirenaica, OTTOmani, Teresa Enrica Messana, il Festival Paniculture con l’associazione Borgo mondo il Centro Sociale Paglietta , le coraggiose direttrici condominiali Claudia Pagani ed Emanuela Mattiazzi, ed ancora il Teatro Nucleo di Ferrara, la compagnia messicana Brujerias de Papel e Stefano Pasquini del Teatro delle Ariette.

FESTIVAL IN&OUT – LA CULTURA IN CONDOMINIO

23 giugno – 2 luglio 2011

PROGRAMMA

23 GIUGNO

Condominio via Vasco De Gama 31 – Terrazzo panoramico

Ore 20,30

Angeli alle fermate in “In Volo sulla Città”, un volo Storico fantastico extra sensoriale sulla storia nei dintorni del condominio di via Vasco De Gama, raccontato dagli angeli alle fermate

Ospite Stefano Pasquini con “Racconti di terra, canzoni d’amore” – racconti di esperienza autobiografica, uno dei fondatori del Teatro delle Ariette l’associazione che ha portato il teatro dal loro piccolo agriturismo nelle colline di Bazzano, in Europa e nei principali festival di teatro.

Info e prenotazioni 3407300460.

24 GIUGNO

Condominio via Vasco De Gama 31 – Saletta condominiale

Ore 21,00

Compagnia Open Playback in Con-dominio e Con-vivere. Il Playback Theather è una forma originale di improvvisazione teatrale in cui la gente racconta eventi reali della propria vita, e poi li guarda rappresentati immediatamente attraverso improvvisazioni sceniche e musicali.

Info e prenotazioni 3407300460.

 

24 GIUGNO

Condominio Cirenaica Corte 9 – accesso da via Bentivogli  n°36

Ore 18:00

Grande Briscolata organizzata dagli Angeli alle fermate, con ricchi premi. Iscrizione libera

Ore 20:00 –“Plurale singolare” saggio finale del laboratorio di recitazione “Giocare a se stessi” del Teatro dei Mignoli e curato da Marco Falsetti. Una piccola “piece condominiale” in cui gli attori si perdono e si ritrovano nei loro stessi pensieri dai più banali ai più segreti. Tutti i partecipanti al laboratorio, si alterneranno in brevi monologhi in cui loro stessi saranno i protagonisti non solo della scena ma anche del testo. “io, tu, noi e voi” sono le quattro fasi che i personaggi incontreranno passando dalla freddezza e dalla impersonalità di una presentazione stile facebook, ai sensi di colpa, dai rimpianti che tengono custoditi alla rabbia che serve per tirarli fuori e urlarli. Regia di Marco Falsetti- drammaturgia Mirco Alboresi.

 

26 GIUGNO

Condomio Cavalcavia via del Faggiolo, ingresso da via Triunvirato 13

Ospiti del festival Paniculture

 

Ore 19, 30

Aperitivo del Festival Paniculture

 

Dopo l’aperitivo

Reading itinerante ad anello tra condomini e luoghi insoliti “I colori del chiaroscuro
Parole lette, recitate e cantate sulla natura umana. A cura dell’associazione Canto 31, con:

Latino assassino” giallo interpretato da Sandro Cannizzo – attore ed insegnante di letteratura.

Il prof. d’Italiano è stato strangolato con una corda di chitarra; il principale sospettato, Rok J. Fox, nel tentativo di scappare alla polizia, trascina con sè il suo prof. del liceo, Zio Tobia. Questi, confidando nella sua innocenza, decide di aiutarlo a tradurre degli indizi in latino che potrebbero scagionarlo. Le ricerche s’infittiscono e viene fuori che il killer non ha agito da solo e che il complice potrebbe nascondersi in un condominio in città.

 

A seguire:

Elisa Genghini  cantautrice, Gianluca Morozzi scrittore, Paolo Alberti scrittore, Francesco Aloe scrittore, Daniela Bortolotti attrice.

27 GIUGNO

Condominio via Beverara 125

Ore 17

Laboratorio per bambini “Che Casine”! A cura dell’associazione Leggere Strutture

Un laboratorio per la costruzione di abitazioni di carta create da bambini per la città e per tutte le città. Si costruiranno case e casette di tutte le dimensioni utilizzando materiali poveri e materia di scarto quale carta, cartone, legno, tessuti di recupero. Che casine! è la rappresentazione di microcosmi in cui il bambino stesso costruisce il proprio percorso autobiografico ed esperienziale in relazione allo spazio della città come luogo abitativo, scolastico, storico, della memoria, della potenzialità futura.

 

Ore 20.30

Museo Ambulante degli Esseri Viventi”, spettacolo teatrale surreale per tutti con fantastiche marionette messicane, a cura della compagnia messicana Brujerias de Papel.

“Suona la sveglia e per Mr. Freak è ora di aprire la biglietteria del museo più incredibile, magico ed irrazionale del mondo. E’ un museo vivo ed animato da creature fantastiche, dragoni, alebrijes che offrono le loro piccole storie piene di ironia, amore, invidia, paura, tenerezza, poesia. Ma soprattutto fantasia, tutto a ritmo di diverse musiche e suoni che non hanno bisogno di traduttori o interpreti in quanto linguaggi universali che sono dentro tutte le persone che possono sognare”.

 

Ore 22

Gran finale con “Dei & Re” letture animate per bambini di alcuni racconti della mitologia greca, a cura del Gruppo Bambi. A seguire “Amore & Disamore”, nuovi canti e ballate mediterranee nell’antica lingua greca del Salento a cura di Mala Agapi.

 

28 GIUGNO

Condominio S.Stefano, via Paglietta 15

Ore 21.00

Lalage Teatro presenta “Fuoricampo: l’arte nuoce gravemente alla salute ” di e con Lorenzo Bonaiuti. E’ la storia di un uomo, un regista, braccato, incalzato e costretto ad un percorso a ritroso, simile ad un filo a piombo, un percorso che lo porta ad immergersi nel proprio mare personale, a raccontare il proprio film ed il rapporto con gli spettatori. Un grande punto interrogativo sospeso. Il silenzio del pubblico si rivela complice e carnefice allo stesso tempo.

a seguire “Corti nel Cortile” cartoni animati  a cura dell’associazione OTTOmani di Andrea Martignoni, che si occupa dello sviluppo e della realizzazione degli Atelier di cinema di animazione nelle Scuole e in situazioni extrascolastiche.

29 GIUGNO

Condominio S.Stefano, via Paglietta 15

Ore 21.30

Corti nel cortile

L’associazione Anni in Tasca presenta un collage di corti per tutti, tratti dalle loro rassegne e  festival “Youngabout” e “Un film nello zaino”

 

 

30 GIUGNO

Condominio Beverara, via Beverara 125

Ore 21:30

Teatro Nucleo in “Il Pagliaccio degli schiaffi” di e con Antonio Tassinari del Teatro Nucleo di Ferrara. Medit/azioni blasfeme dalle liriche di Leon Felipe.


Lo spettacolo, vera e propria prova d’attore, racconta attraverso le poesie del poeta León Felipe che Tassinari ha tradotto e ricomposto creandone un testo teatrale, le vicissitudini interiori di un pagliaccio scisso e in crisi che, posseduto dalle visioni sorprendentemente attuali del grande poeta spagnolo morto in Messico nel 1968 dopo trent’anni d’esilio, abdica al suo dovere di buffone e chiede la parola; non uno spettacolo di clownerie quindi, ma una poetica e intensa meditazione su temi quali la guerra, la giustizia, la normalità e la diversità, la responsabilità dell’artista davanti ai conflitti e alle contraddizioni umane.


 

1 LUGLIO

Condominio Cirenaica Corte 9- Accesso da Via Bentivogli 36

Ore 16,00

Mercatino del libero scambio di abbigliamento e accessori.

 

Ore 18,30

“Prova a metterti nei miei panni – sfilata/passeggiata nel cortile di casa vostra!“ a cura di Teresa Enrica Messana con performance a cura dei Fannybullock .

“Quante volte abbiamo incontrato i nostri vicini tornando a casa, in giro per il quartiere. Ognuno Veste diversamente, ha una sua storia, il suo look   ti piace ma è lontano dal tuo, magari ha una cultura diversa! Condividiamo le nostre storie  recuperando vestiti dimenticati,  storie e oggetti  per restituire valore a oggetti e persone . Mettiamo in gioco i nostri vissuti . Un Kimono , la gonna della nonna di pizzi e merletti,  un cappello degli alpini  gli abiti parlano di noi delle nostre vite. Tra vicini di casa proviamo ad avvicinarci all’altro attraverso momenti di condivisione dei nostri ricordi , per dar vita a una sfilata di moda di persone comuni  e artisti che si mettono in gioco.Potrai condividere prestare o indossare in maniera artistica e ludica oggetti e vestiti che rappresentano la tua vita o metterli a disposizione per una simpatica sfilata nel contesto del tuo condominio”.

A seguire aperitivo condominiale

 

Ore 21 “Oltre il Confine – Storie dal Balcone” ideazione e drammaturgia di Mirco Alboresi.

Simpatica gara di narrazioni condominiali con le storie del vicinato raccolte dagli Angeli alle fermate che si intrecciano e favoriscono la conoscenza. Regia di Andrea Filippini e Valeria Nasci. Evento realizzato dal Teatro dei Mignoli ed inserito nel progetto “Condividere in condominio” di Società Aperta.

2 LUGLIO

Condominio Cirenaica Corte 9 – Accesso da Via Bentivogli N°36

Ore 19,00- “La Corte dei Villanoviani”, rivisitazione storica e spettacolo con mangiafuoco e trampolieri, a cura di Fucine Vulcaniche, associazione che opera per ristabilire una salda, continua coesione umana attraverso laboratori creativi, incontri “in piazza”, attività d’animazione, ma anche attraverso momenti d’informazione che puntano alla crescita civile individuale e collettiva, mostre ed incontri tematici organizzati in proprio ma anche all’interno di strutture esterne e/o in collaborazione con altre associazioni ed altri enti.

 

Ore 20,30 Festa finale con buffet di chiusura del Festival con la musica del Salento di Mala Agapi in “Amore & Disamore”, nuovi canti e ballate mediterranee nell’antica lingua greca del Salento.


Tutti gli ingressi sono ad OFFERTA LIBERA e servono per sostenere l’iniziativa della rete di associazioni del Festival.

INFO

ufficiostampa@angeliallefermate.it

Tel 3407300460

 

 

3 commenti su “Festival “In & Out” La cultura in condomio. Dal 23 giugno al 2 luglio Il programma”

  • 21 giugno, 2011, 08:06

    [...] Domenica 26 giugno, infine, vi aspetto alle 19.30 al Parco dei Pini di via Triumvirato, 13 a Bologna per "I colori del chiaroscuro", reading itinerante: stavolta faremo un remember noir, con brani tratti da "Blackout", sempre del buon Gianluca Morozzi, ovviamente, ma anche di "Il vento porta farfalle o neve" di Francesco Aloe. Organizzato da Canto31 e Angeli alle fermate. [...]

  • 24 giugno, 2011, 07:47
    Maria

    Leggo ora la notizia, verrò, anzi verremo. A presto.
    E’ possibile programmare l’iniziativa anche fuori Bologna… Granarolo dell’Emilia?
    grazie, Maria

  • 24 giugno, 2011, 11:14

    Vi aspettiamo …per attivare l’iniziativa se avete un condominio ben disposto e con spazi a disposizione ( salette, giardini, terrazzi ecc…)possiamo inserirvi nella rete già da settembre cominciamo a preparare il Festival 2, ciao angelMir

Scrivi un commento