Festival La Cultura in condominio- il programma

Scritto da AngelMir il 14/06/2012, 02:06.

Scaricate il programma in pdf:

Programma-IN&OUT-ok2

IL PROGRAMMA PER QUARTIERI

QUARTIERE SAN VITALE

29 giugno
ORE 17:00 – MUSICA IN ALLEGRIA con la fisarmonica di Archimede Pedretti

ORE 18:00 – Spettacolo teatrale L’AMBULATORI
Dina Pirazzoli, Marisa Lipparini , Giuliana Franceschini, Loredana Sermenghi, Nerio Cavazza, Massimo Scaramagli,
Luigi Sorgente. Regia di Andrea Cesari

ORE 19:00 – MIMO! – spettacolo di mimo a cura di Helena Pola

ORE 21:00 – STORIE DAI BALCONI spettacolo del condominio a cura degli Angeli alle fermate

ORE 22:00 – Gran finale con lo spettacolo di Tarantarte

7 luglio
ORE 21:00 – Spettacolo di Fucine Vulcaniche LA CORTE DEI VILLANOVIANI. Cosa succede se un condominio si affaccia su una necropoli Villanoviana? Strane voci si susseguono relative a spiriti e fuoriusciti dalle urne Cirenaiche che si sono impossessate degli abitanti…Vedere per credere!
__________________________________________________________________________________

Condominio piazza dei Colori
piazza dei Colori
26 giugno
ORE 21:00 – serata Biografilm festival: proiezione film
SONO STATO DIO IN BOSNIA di Erion Kadilli
Il film, vincitore nel 2011 del Award Biografilm Italia è una scioccante film-intervista che ripercorre la vita di Roberto Delle Fave detto “red devil” mercenario delle guerre balcaniche
in Croazia e Bosnia. Attraverso una lucida e folle testimonianza sulle atrocità che le guerre inevitabilmente perpetuano, il regista italo-albanese Kadilli ci porta con apparente distacco ad una profonda riflessione sul male e sulla natura umana.

2 luglio
ORE 21:00 – Concerto FOLKOMONDO
Voce, batteria e percussioni, basso, chitarra acustica ed elettrica, flauti, violino. Repertorio che spazia dalla rivisitazione di pezzi tradizionali del repertorio celtico alla musica popolare dei Paesi del bacino del Mediterraneo.
______________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________

QUARTIERE SAVENA

Condominio Nievo / Tukory
Area condominiale su via Nievo interna a via Tukory

Direttrice artistica condominiale: Emanuela Mattiazzi
30 giugno
ORE 17:30 – LABORATORIO di CucitoCafé
CucitoCafé offre corsi di taglio e cucito, laboratori creativi,
corsi di maglia, uncinetto e di tutto ciò che invita all’arte del riciclo
e al riuso dei tessuti. Per il Festival In&Out propone un laboratorio dimostrativo di maglia e uncinetto con fettuccia ricavata
da vecchie T-shirt, e un mini-laboratorio dedicato ai bambini, per la creazione di una T-shirt da materiali di recupero, con applicazione di elementi decorativi e pittura con colori atossici.

ORE 18:30 – Spettacolo per bambini di Altalena Teatro
LA COCCINELLA CHE VOLEVA DIVENTARE GRANDE
Di e con: Valentina Franchino e Briana Zaki Spettacolo d’attore
e pupazzi, dinamico e divertente, dove i bambini si identificano con la protagonista coccinella che vive in un mondo fatto per
chi è più grande di lei. (nella foto sotto)

ORE 20:00 – YOGA DELLA RISATA con VILAS Laughter Yoga Leader
Con lo Yoga della Risata diminuiscono gli effetti negativi dello stress, si potenzia l’ossigenazione dell’organismo, migliorano i rapporti interpersonali e si acquista più fiducia in se stessi.

Dalle ORE 20:00
Festa del Condominio
Condominio Borgo Lazzari
via dell’Angelo Custode dal numero 14 al numero 66

Direttore artistico condominiale: Antonio
3 luglio
ORE 17:30 – LABORATORIO di CucitoCafé
CucitoCafé offre corsi di taglio
e cucito, laboratori creativi,
corsi di maglia, uncinetto
e di tutto ciò che invita all’arte del riciclo e al riuso dei tessuti.

Per il Festival In&Out propone un laboratorio dimostrativo di maglia e uncinetto con fettuccia ricavata da vecchie T-shirt,
e un mini-laboratorio dedicato
ai bambini, per la creazione
di una T-shirt da materiali di recupero, con applicazione di elementi decorativi e pittura
con colori atossici.

Ore 21:00 – BOLOGNA CELLO PROJECT
Repertorio per quattro violoncelli e voce femminile: trascrizioni
di brani del XVI secolo, brani di musica jazz, pop e rock.

_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________

QUARTIERE SANTO STEFANO

Condominio via Francioni
Cortile di via Francioni, 4 – 6

Direttore artistico condominiale: Mario Martignoni
24 giugno
ORE 19:00 – ZOLA DUAL BAND – serata musicale
Sonorizzazione dal vivo di fiabe multietniche, eseguita
dal Laboratorio sul Paesaggio sonoro condotto
da Mario Martignoni presso l’Ass.ne Tuttinsieme,
per l’integrazione musicale delle diverse abilità.
Con Roberta Scoccimarro, Pietro Cuccoli, John Maggioreni, Stefano Gherardini, Massimiliano Dolci, Leonardo Scandellari, Bruno Albertan, Riccardo Molinari, Mario Martignoni.

4 luglio
ORE 21:00 – letture da Tiziano Terzani
NON PUÒ BASTARMI QUESTO LEMBO DI TERRA
Con Zerobeat e accompagnamento musicale di Compagnia d’arte drummatica.

Un rituale di voci e suoni. In viaggio, seguendo le parole scritte da Tiziano Terzani, contrappuntate da quelle della moglie Angela Terzani Staude. Il reportage giornalistico si fonde con l’avventura, l’immersione nelle realtà umane via via incontrate. Il Vietnam degli ultimi anni della guerra, e poi Kabul, la capitale afghana ridotta a macerie, i rifugiati cambogiani nella foresta, la vita nella Cina del dopo Mao e l’arresto per attività controrivoluzionarie.

CON IL CONTRIBUTO DI:
RAG. FINI MONICA COMMERCIALISTA, VETRERIA DAGNINI DI PUZZARINI MAURO, LAVASECCO GATTO CARMELA,
BAR GIULIA, LIBRERIA ULISSE
________________________________________________________________________________

Condominio via Paglietta
Circolo Socio Ricreativo Dall’Olio – via Paglietta, 15 3 luglio

ORE 21:00 – LE NOZZE DI FIGARO – Teatro con Federico Vivaldi. Tradito dal suo “leale” padrone e dalla sua “onesta” fidanzata proprio il giorno delle sue nozze, l’umile servitore attende sotto
il buio dei castagni il loro incontro segreto ripercorrendo così,
a colpi di flash-back, le tappe del proprio destino…ma attenzione all’inganno perché l’occhio è cieco e non tutti lo sanno!

Ore 21:30 – Serata cinema su Bologna
TAGLIATELLE E BUONANOTTE AL SECCHIO – Regia: Paolo Muran Un piccolo ristorante nel centro storico di Bologna propone piatti tradizionali della cucina locale e Annamaria, la titolare, continua orgogliosamente, da più di trent’anni, con i suoi collaboratori,
la tradizione della pasta all’uovo fatta a mano.
(18 min. sottotitoli in inglese)
OLD CINEMA – Regia: Davide Rizzo (Elenfant film)
Il film indaga lo stretto legame che intercorre tuttora tra l’arte cinematografica e la comunità più anziana di Bologna, in un raffronto con la realtà odierna delle sale cinematografiche e del Cinema.
4 luglio
ORE 21:30 – serata cinema STORIE DI GUERRA
a cura di Elenfant film
IO SONO QUI Regia: Mario Piredda
Giovanni Asara decide di lasciare la Sardegna e gli amici
di sempre per arruolarsi con l’esercito in Kosovo, dove sarà sconfitto da una dura malattia.
ore 22:00 proiezione lungometraggio Elenfant film
LA MIA BANDIERA. LA RESISTENZA AL FEMMINILE
Regia: Giuliano Bugani e Salvo Lucchese
7 luglio
ORE18:30 – Spettacolo finale dei ragazzi del laboratorio
ALLA RICERCA DELLA STORIA PERDUTA del Teatro dei Mignoli
Racconti di vecchi artigiani, dei luoghi e delle persone.
Raccolte di storie che popolano via Mirasole, via Miramonte,
via Solferino, via Paglietta, via Tovaglie e vicolo del Falcone.
Per l’occasione le vie verranno chiuse al traffico.

Buffet e festa finale
QUARTIERE SANTO STEFANO
____________________________________________________________________________________

Condominio della Collina – Orto dei Giusti
via dei Colli n. 54, raggiungibile con autobus n. 52 dal centro.Sarà attiva la tenda tuareg, con pasti etnici e teteria,
a cura della Associazione Tekelt.

Ingresso 6 euro o con tessera CCC 2 bollini
Combinazione Cena ( cous cous o Tagine acqua e the e spettacolo ) 14 euro

29 giugno
ORE 21:00 – Spettacolo teatrale di e con Matteo Garattoni BOGARTISMO
Il “duro e maschio” per eccellenza Humphrey Bogart viene autorialmente rivisitato, esasperato, incrinato. Monologa di donne, amore, impegno civile e passione politica, noia e paranoie, sbagliando le battute, facendo il verso
a se stesso. Alla sua porta bussano e siedono al suo tavolo figure della notte, venditori di rose, spacciatori di poesie, dispensatori
di inutilità made in china, o del senso della vita.

Ore 22:00 – MALA AGAPI in greco significa grande amore, mentre “mala” letto in latino lascia intendere il cattivo amore. Una ambiguità che identifica il repertorio di questo gruppo fatto di ballate e canti, originali e della tradizione, composti esclusivamente nell’antica lingua greca del Salento.
I ritmi, le sonorità e le melodie si ispirano liberamente alle suggestioni del Mediterraneo, dai Balcani al medio-oriente dal sud Italia alla Grecia.

Ore 23:00 – Tenda Tuareg – Letture con Massimo Vitali da SE SON ROSE.
Licenziato dal lavoro e lasciato dalla moglie nello stesso giorno, Roversi decide di chiudersi a chiave nel bagno delle donne di un cinema. In fuga dal mondo, sarà il resto del mondo a venirlo a cercare: preti, fotografi, maniaci, venditori porta
a porta, fabbri, cani…Roversi darà udienza a tutti, ma non aprirà la porta a nessuno.
30 giugno
Ingresso con tessera CCC (Condominio Culturale Cittadino costo 4 e)

Ore 21:00 – Spettacolo teatrale Teatro dei Gatti
MEZZANOTTE DI UNA ESTATE DI SOGNO ovvero
Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare. CONCERTO SPETTACOLO per due musicisti, due acrobate parlanti e quattro attrici
È scoccata la mezzanotte della notte più breve dell’anno.
È l’ora ed il giorno in cui le fate e le streghe si incontrano
nel bosco per la grande festa del solstizio d’estate.
Il “midsummer” è anche il periodo della luna, la “luna di mezz’estate”, si riferisce a quel lasso di tempo in cui sono più frequenti i casi di follia. E il bosco in scena è davvero folle,
e chi ci sopravvive deve essere realmente matto.
E per fortuna le creature del bosco, strani folletti che compiono acrobazie in volo, lo sono. Come nella migliore tradizione inglese
e come il cappellaio di Alice, passano il loro tempo eterno bevendo tè.
A seguire: JAM SESSION MUSICALE del gruppo

Ore 23:00 – Tenda Tuareg – Letture Andrea Floppy Filippini
da AFAGNISTAN – AGFANISTAN AFGANISTAN: infermiere
di professione, scrittore per “vocazione”, alla sua prima opera letteraria.
Il libro è un diario di bordo, come dice il sottotitolo stesso, “del viaggio più estremo nel bene e nel male”,
è un’istantanea quotidiana dell’esperienza dell’autore
come infermiere presso l’ospedale
“di guerra” di una importante ONG
a Lashkar Gah, nel Sud dell’Afghanistan.
__________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________

QUARTIERE RENO

Condominio Segantini
Via Segantini 59

Direttore artistico condominiale: Mauro Bruscia
25 giugno
ORE 18:30 – E POI L’UOMO SI È EVOLUTO- spettacolo per bambini con e di Marco Falsetti, Claudio Borgianni, Giuliana Vespe.
Un divertentissimo spettacolo che porterà gli spettatori in un viaggio strampalato ma istruttivo, comico ma con spunti
di riflessione attraverso
le varie epoche storiche che l’uomo ha vissuto.

ORE 21:00 – Playback Theatre con Compagnia OpenPlayback di Bologna in COMUNITÀ DA SCOPRIRE. Storie in scena!
Il playback theatre è un teatro comunitario, è una forma originale di improvvisazione teatrale in cui la gente racconta eventi reali della propria vita, e poi li guarda rappresentati immediatamente attraverso improvvisazioni sceniche e musicali.

26 giugno
ORE 18:00 – Letture per bambini con Elena Musti
PECCATUCCI DI GOLA – STORIE GOLOSE RACCONTATE E GIOCATE
IN COMPAGNIA
Buon appetito ai bimbi golosi, ai bimbi che non vogliono mangiare, a quelli che mangiano solo giocando o ascoltando una storia…questo racconto è dedicato a loro!
E niente paura: fiabe e filastrocche non fanno venire male al pancino, anzi! Peccatucci di Gola è una Lettura Sfiziosa, un Racconto Appetitoso, dedicato a pastasciutta, pane, uova,
dolci, frutta, protagonisti assoluti
di tante storie e fiabe
da ascoltare, ma anche da giocare
in compagnia!
ORE 21:00 – Associazione Zoé spettacolo
RIMEDI PER IL CAMBIO DI STAGIONE – Teatro Canzone.
Uno spettacolo per attraversare la barriera mentale del
3° millennio, quella che ci fa ancora sperare nell’arrivo
di un’invasione alinea che venga a salvare la Terra…un intreccio semiserio e liberatorio di canzoni, e storie di vita vissuta
per scrivere un RimeDiario.

ORE 22:00 – Letture
di Massimo Vitali da
L’AMORE NON SI DICE

Un uomo ama una donna ma lei no. Lui le scrive lettere appassionate d’amore e lei gli impone di smetterla, non deve più parlarle d’amore.
Così lui inizia a parlarle d’altro: tramonti sulle tangenziali, lavandini, pistacchi e Napoleone: cento lettere che non parlano d’amore, che però parlano solo d’amore.

28 giugno
ORE 18:30 – LABORATORIO RECYCLE ART con Associazione Tambaba. Laboratorio di RICICLO, RIUTILIZZO E RIDUZIONE
di rifiuti domestici.
Anche all’interno di un condominio, applicando la filosofia delle 3 “erre” è possibile trasformare
i rifiuti in fantastici oggetti rivolto ad adulti e bambini.
__________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________

QUARTIERE NAVILE

Condominio via Roncaglio, 11 – 12

27 giugno
ORE 17:30 – LETTURE PER BAMBINI a cura di Elena Musti
Giochi di rime, parole e note musicali che si fondono
in un contagioso concerto per grandi e piccini.
Versi in musica che, come manine invisibili, tengono insieme allegramente le cose, filastrocche girotondo per capire meglio
il mondo e per il piacere di giocare con la voce, le parole,
i suoni, la musica, gli strumenti ed il canto.

ORE 18:30 – Progetto Mandrake di Opera Padre Marella
A ME IL TEATRO NON INTERESSA
Sono un geometra, non un attore!
Istanti di racconto libero con: Paolo Farinazzo, Mirco Pirri,
Franco Romagnolo, Igor Tommasi, Gilberto Valente, Maurizio Vitali, Kalanyos Zoltan. Progetto di Zaccheo Pirani.
Collaborazione di Lorenzo Paganelli
A ME IL TEATRO NON INTERESSA non è uno spettacolo classico, non vi sono personaggi: vi sono uomini che desiderano raccontare frammenti di sé, fotografie intense che portano nell’anima, momenti del passato che hanno un profondo significato nella loro vita.
È un mosaico di vite, un fatto teatrale incompiuto, ogni volta in bilico tra il disastro e la grande performance.
È un punto di osservazione da cui poter intravedere e vivere alcuni istanti del percorso umano e artistico di queste persone,
e attraverso loro scoprire qualcosa di più dell’esistenza.

ORE 21:00 – CARTONI ANIMATI con
Associazione Culturale OTTOmani che presenta una selezione
di cortometraggi di animazione,
per tutte le età, lingue
e professioni, provenienti dalle più recenti e interessanti produzioni italiane e internazionali, dalle tecniche più classiche a quelle più folli.
Storie per riflettere, per ridere
e per sognare tutti insieme nel proprio cortile o in quello
dei vicini….

8 luglio

ORE 21:00
LA VOCE DEI MIEI PASSI
Storie di scarpe
In Via Roncaglio
le persone vanno
e vengono, alle finestre
file di scarpe
ad asciugare
a prendere aria
…e se potessero parlare…

Spettacolo a cura
degli Angeli alle fermate e di Teatro dei Mignoli.
Lavoro drammaturgico e regia di Mirco Alboresi, Andrea Zacheo e Mara Silvestri.

A seguire festa/buffet interculinario di chiusura Festival
_______________________________________________________________________________
_______________________________________________________________________________

QUARTIERE SAN DONATO
Condominio Ristori
Area compresa all’interno del quadrilatero tra:
via Ristori, via Andreini, via Magazzari, via Melato
27 giugno
ORE 21:00 – Anna Amadori in uno spettacolo tratto dai PRINCIPIANTI di Raymond Carver
Un sabato pomeriggio di festa, due coppie in un soggiorno, incorniciate da una finestra, al tramonto del sole sui campi
nel vento, iniziano a parlare d’amore, di cosa è l’amore,
il vero amore. Il gin che continua a girare, la luce che non sembra mai finire fermano il tempo dei quattro intorno al tavolo, nella luce radente fra noccioline, lacrime, formaggio e gin, le loro storie affiorano come bave di nebbia che svelano e al tempo stesso nascondono un paesaggio umido, inconoscibile e sfuggente, come l’amore del resto. In equilibrio fra lettura e spettacolo.

ORE 22:00 – Teatro della rabbia in ALTROVE
Liberamente ispirato a Le città invisibili, di Italo Calvino
Con Valentina Palmieri e Nicola Fabbri Drammaturgia e regia Francesca Migliore

“Che cos’è oggi la città per noi? Penso di aver scritto qualcosa come un ultimo poema d’amore alle città, nel momento in cui diventa sempre più difficile viverle come città”. Italo Calvino
Mai nessun viaggio se non questo ha potuto dimostrare
che «tutto ciò che è qui è altrove; e tutto ciò che non è qui
non è da nessuna parte».

2 luglio
ORE 21:30 – VOCI VARIEGATE DAL PIANETA DONNA
spettacolo di e con
Daniela Airoldi
Recital di letture comiche
e serie dedicate alle donne,
da Pasolini a Prèvert, passando per autori esordienti.

4 luglio
ORE 21:00 Spettacolo di DANZA a cura di associazione Benkadi. Il Centro Musica e Danza Vecchio Son propone uno spettacolo di danza e musica dell’Africa Occidentale. Un vero e proprio viaggio attraverso la danza e le percussioni alla scoperta del ricco ed affascinante universo africano. In continuo dialogo tra loro,
le vibrazioni del corpo e il ritmo delle percussioni, sprigioneranno tutta la loro energia! Coreografie Marta Giuliani.
STRUMENTI: Kora: Papis Kouyaté – Tama: Abdou Mbaye
Djembé: Massimiliano Frau – Djembé: Lat Cissé
Doundoun Kassounké: Davide Raggi – Doundoun: Fabio Bonazzi
Alla Danza: Marta Giuliani e allieve
ORE 22:00 – Gruppo mimi del Teatro dei gatti in MENO TRENTA.
Performance sulla tematica dell’acqua.
Sette mimi-danzatori in scena ci declinano il tema dell’acqua
nelle sue diverse forme fisiche (liquida, solida e gassosa) e nelle sue diverse suggestioni immaginifiche: procreatrice di vita, materna e divina, disastrosa e propizia, zampillante e fluida.
Le immagini evocate dai mimo-attori in scena tendono più alla liquidità che alla fluidità, scavando a mani nude in quel 30%
che manca al nostro corpo per essere liquido.
Un sogno blu che si insegue e si torce su se stesso.
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________

QUARTIERE BORGO PANIGALE

Il Condominio che verrà-Torre di Enrico
Via M.Emilio Lepido N° 230/2, Lavinio di Mezzo (BO)
Partner: COSTRUZIONI DALLA CASA e condomini TORRE DI ENRICO
6 luglio
LA DIVINA CULTURA – ORE 20:30 primo spettacolo
ORE 21:00 secondo spettacolo
Produzione Festival In & Out – La Cultura in Condominio
Durata 1 ora e 20. Prenotazione obbligatoria costo 8 euro con tessera CCC (Condominio Culturale Cittadino). Per prenotazioni: Tel. 340 7300460 – ore 14-19 giorni feriali

Teatro dei Mignoli: il Coro delle maschere neutre accompagna gli spettatori nei tre livelli della Torre di Enrico, dietro a ogni maschera una fatica seguita dalla ricerca di un mestiere bello e svuotato.
Con l’accompagnamento del poeta “nel mezzo del cammin”…e, ai piani alti Akanè Ogawa SOPRANO – Pere Jovanov VIOLONCELLO. Ideazione e regia Mirco Alboresi – Cooregia Andrea Zacheo e Rita Mengoli
Respirale Teatro: progetto BROKEN P(L)OT FRAMMENTO SUL CONCETTO DI RIVOLUZIONE. Rivoluzione: movimento politico
o sociale diretto a instaurare nuovi ordinamenti. Un altro ordine. Un altro punto di vista sulle cose. Rivoluzione è anche il girare di un corpo attorno ad un altro, vederne e riconoscerne le caratteristiche, studiarne l’essenza. Rivoluzione è soprattutto rottura. Come un vaso che cade e si spezza lasciando uscire tutto quello che prima era dentro costretto ad adattarsi a una forma non sua.
Nanhia: TEATRO CATODICO. OLTRE LO SCHERMO. Teatro
e Televisione a confronto. Il progetto consiste nella realizzazione di un vero e proprio palinsesto televisivo i cui programmi – che riecheggiano la tv italiana dei primi anni, ma riprendono anche, in chiave satirica, il peggio dell’odierna programmazione – vengono allestiti direttamente nei salotti dei (tele)spettatori. Nell’estratto che presentiamo, il pubblico assisterà a una delirante, improbabile puntata di un programma di ricette culinarie.
Lalage Teatro: FACCIATE spettacolo che porta in scena le suggestioni maturate dalla lettura espressiva di racconti brevi di Kafka sul rapporto individuo-collettività, fra la casa come luogo privato e protetto e il mondo esterno. Brevi pillole d’inquietudine e di fragilità umana trattate con pungente umorismo s’intrecciano alla voce di M.Piccinini che proporrà frammenti tratti da Un artista del digiuno.
Compagnia Artistica Cinquantaquattro e Star Musical School: spettacolo di DANZA: un angelo e tre anime si interrogano sull’amore e sulla morte, tre ballerine che ricercano il gesto perfetto per interpretare una parola. Interpreti danza: Vanessa Manaresi, Giuliana Vespe, Guendalina Venturini. Voce: Eleonora Quarta. Drammaturgia: Marco Falsetti. Coreografie: Vanessa Manaresi

___________________________________________________________________________________

QUARTIERE SARAGOZZA

Evento speciale
Progetto DRAMOPHONE
Festival di Teatro dei luoghi e Letteratura Terza edizione

In collaborazione con: Druskininkai Theatre Festival – Lithuania; All Soul Production Multimedia Center Bangkok – Thailandia; Teatro dei Mignoli; Libreria delle Moline
28/29 giugno 3/4 luglio
Ideazione e regia: Fulvio Ianneo. Con Veronica Caissiols, Tanino De Rosa, Maurizio Mistretta, Elisa Naike Blecich, Ulf Pilblad.
Dramophone è un piccolo festival internazionale di teatro
e letteratura che, da alcuni anni, viene realizzato in estate
a Bologna dall’Associazione Culturale REON – Future Dimore, una realtà artistica attiva da più di 20 anni; propone al suo pubblico performance teatrali inedite ispirate a opere di autori contemporanei, nazionali e internazionali, spesso sconosciuti
e mai tradotti. Dramophone offre ai suoi spettatori una modalità inusuale di fruizione degli spettacoli.
Il pubblico, per vedere ogni sera tutte le opere del festival,
con un unico biglietto, deve compiere un viaggio in bicicletta
per la città alla ricerca di luoghi non convenzionali dove “avvengono” storie e situazioni teatrali inedite di breve durata, alla scoperta di presenze emblematiche disseminate in luoghi reali, da vivere e scoprire con le proprie emozioni e le proprie percezioni. La città diventa teatro di nuove esperienze.
Un unico spettacolo a percorso dove, ad ogni tappa, ubicata
in un luogo della città, si assiste a una storia a un racconto,
per poi riprendere il cammino.
Ogni spettacolo, pur avendo una sua autonomia espressiva
e tematica, è legato agli altri da un’unica drammaturgia.
IL COMMISSARIO INCANTATO
Ispirato all’omonimo romanzo di Maurizio Matrone
In collaborazione con Libreria delle Moline
Casa Editrice Marcos y Marcos
Luogo: Libreria delle Moline – via delle Moline 3/a

BLIND RESURRECTION
Ispirato a TRACCE DEL TUO PASSAGGIO di Grazia Verasani
Drammaturgia: Fulvio Ianneo
Con la collaborazione della casa editrice Fernandel
Luogo: Sala Future Dimore – via San Felice 6

STORIA VERA
Co-produzione – Reon – Future Dimore / All Soul Production, Bangkok, Thailand
Ispirato a un racconto inedito di Ulf Pilblad
Drammaturgia: Maurizio Mistretta, Fulvio Ianneo
Patchanee Poonthong
Luogo: Circolo del Condominio – via Paglietta 15

Prenotazioni e informazioni:
Tel. 331 52 62 544 – info@teatroreon.it
www.wix.com/reonfuturedimore/dramophone

Ogni sera verranno effettuate tre repliche di tre eventi diversi
in luoghi diversi.
Il pubblico deve essere dotato di bicicletta e presentarsi davanti alla libreria delle Moline 20 minuti prima l’inizio dello spettacolo per ritirare il biglietto

Punto di partenza degli spettatori ciclisti
Libreria delle Moline, via delle Moline 3 – Bologna
1° replica ore 21:00
2° replica ore 21:40
3° replica ore 22:15

Per chi preferisce passeggiare a piedi, vi è un solo percorso serale con i seguenti orari:
punto di partenza ore 21:00
seconda tappa ore 22:15
terza tappa ore 23:25
Ingresso 8 euro con tessera CCC (Condominio Culturale Cittadino)

Scrivi un commento